Chiusura canalare con bioceramico “Fill Root ST”

Gestione dei canali laterali

Molare inferiore necrotico in assenza di carie.
La paziente aveva recentemente effettuato un curettage parodontale.
La ragione della necrosi era probabilmente legata alla presenza di un canale laterale all’altezza della lesione parodontale.
In questo caso il Fillroot è stato scelto per avere un adeguato sigillo in presenza di un accesso conservativo ed una preparazione con conicità 04.
La fluidità del materiale permette un agevole riempimento dei canali laterali e la sua radiopacità ne consente la visualizzazione in radiografia.

Chiusura canalare con bioceramico “Fill Root ST”

Gestione anatomie complesse

Paziente riferito per trattamento endodontico di 17 che mostrava una importante lesione cariosa. In questo caso si è scelto di effettuare l’accesso seguendo l’andamento della carie.

Il dente è stato trattato con strumenti martensitici conicità 04 e irrigato con NaOCl ed EDTA attivati.

In questo caso la scelta di una tecnica di chiusura a freddo col Fillroot è legata alla praticità della tecnica stessa.

Specialmente nei casi in cui non si esegue un accesso “classico” a mio parere il cono singolo con cemento idraulico permette di ottenere un ottimo sigillo più facilmente rispetto ad altri metodi di chiusura.

Articoli scientifici

Bone Response to Dental Implant Materials

Comparative Evaluation of two new non-compliance devices

Second Class Resolver: a retrospective analysis

Il materiale contenuto nel sito è destinato esclusivamente agli operatori sanitari.

Tali informazioni sono da considerarsi riservate esclusivamente a questa utenza.

Per visitare il sito, DICHIARO sotto la mia responsabilità di essere un operatore sanitario.

Il materiale contenuto nel sito è destinato esclusivamente agli operatori sanitari.

Tali informazioni sono da considerarsi riservate esclusivamente a questa utenza.

Per visitare il sito, DICHIARO sotto la mia responsabilità di essere un operatore sanitario.